Vai al contenuto
Home » RUN THE LIFE » LA FORZA DEI PICCOLI NUMERI.

LA FORZA DEI PICCOLI NUMERI.

Punta il timer

Vuoi iniziare a cambiare stile di vita o vuoi semplicemente migliorarlo?

Esiste un modo facile e con una bassa probabilità di abbandono del buon proposito: affidarsi ai piccoli numeri.

Infatti molto spesso ci poniamo dei buoni obiettivi, ma, passato l’entusiasmo iniziale, dopo poco li abbandoniamo, probabilmente perchè era troppo faticoso portarli avanti. Perchè una buona abitudine venga portata avanti facilmente deve prima di tutto diventare veramente una nostra abitudine.

E allora affidiamoci alle piccole cose.

Magari uscire per camminare un’ora ti pesa.  Ma se io ti dicessi che devi camminare solo 10 minuti di buon passo tutti i giorni? Sono certa che 10 minuti li puoi trovare.

In 10 minuti puoi facilmente coprire una distanza di un chilometro.

Se lo ripeti ogni giorno in un anno aggiungerai ai chilometri che normalmente percorri ben 365 km. Camminando un chilometro si consumano indicativamente 0.5 Kcal per kg per km, ipotizzando un peso di 70 kg saranno quindi 35 Kcal, cioè 12775 kcal ipotizzando un km al giorno per un anno. Per perdere un chilo bisogna bruciare 7.000 calorie circa.

Quindi camminando un km al giorno in un anno potremmo ambire a perdere 2 kg. Per soli 10 minuti.

Questo principio possiamo applicarlo a tantissime cose.

Al risparmio. Cappuccino e croissant al bar più un caffettino nel pomeriggio cosa sono? 4 euro ben che vada. Cosa saranno mai?

Benissimo, 4×365 sono 1460 euro. Ecco iniziano ad essere interessanti. Porta avanti questa abitudine per anni, accantonali in un conto dedicato e dopo 10 anni avrai 14’600 euro. Aggiungici un interesse composto, anche solo del 2% annuo. E ti ritrovi con 17.766,32 € (totale interessi: 1.706,32 €)

 …e dopo 20 anni? Avrai 37.643,64 € (totale interessi: 6.983,64 €) di caffè.

E se l’interesse salisse al 4%? Avremmo un valore totale di 46.675,03 € (totale interessi: 16.015,03 €)…

E se fumi pensa a quanto potresti risparmiare se finalmente smettessi!

(Nella realtà dei fatti è tutto un pochino più complicato, questo è solo l’aspetto matematico, ma il senso del risparmio è quello!)

E a cos’altro possiamo applicare questo principio?

Alla casa. Non so te, ma io faccio una fatica immane a mantenere l’ordine. Poco tempo libero, tante cose da fare e a volte sembra che in casa sia scoppiata una bomba. Ma per quanto tu sia stanco 5 minuti aggiuntivi per riordinare o pulire qualcosa in più rispetto al normale mantenimento di decenza della casa li hai. Prova. Ogni giorno. In un anno avrai dedicato al miglioramento di casa tua ben 1825 minuti. 30 ore. E se 5 minuti fanno ridere, 30 ore fanno la differenza.

Alla tua cultura. Scegli un libro e leggilo per 10 minuti. Ho controllato sul mio Kindle i tempi di lettura dei libri: vanno da 2 ore per i più brevi alle 14 per quelli più lunghi, per lo più la maggior parte sono tra le 4 e le 6 ore. Ora ammettiamo un tempo medio di 6 ore.

10 minuti × 365 giorni sono 3650 minuti di lettura all’anno, cioè 60 ore. Quindi 60 ore/6 ore di tempo medio di lettura = 10 libri.

In un anno così facendo leggi 10 libri senza nemmeno rendertene conto.

Al tuo benessere mentale e alla tua produttività. Questa è una cosa che devo ancora sperimentare, ma chi lo fa ne è entusiasta. Parlo della meditazione. In un mondo pieno di stimoli svuotare la mente è una cosa importantissima. 2 minuti. 2 minuti al giorno dove ti siedi e non pensi a nulla.

A rinforzare qualche muscolo. 3 minuti. 3 minuti al giorno di addominali, plank, squat o piegamenti sulle braccia. In tre minuti puoi fare tranquillamente 3 ripetizioni da 10 (o qualche sessione di plank). A rotazione fai ogni giorno un esercizio diverso.

Ma queste pratiche al giorno quanto ci impegnano?

10 minuti di camminata

5 minuti per la casa

10 minuti per leggere

2 minuti per meditare.

3 minuti di esercizi.

Li hai 30 minuti? No?

Allora vai a vedere quanto tempo passi attaccato al tuo telefonino e scommetto che quei 30 minuti li hai già trovati.

Cosa ci guadagni?

  • 2 chili in meno.
  • Una casa più bella.
  • 10 libri all’anno.
  • Sanità mentale.
  • Un corpo più forte.

Ah e 1460 euro risparmiati dal bar… Tra l’altro non andando al bar due volte al giorno facilmente ti ho già trovato quei 30 minuti…

CONSIGLIO. Non iniziare tante cose insieme o facilmente fallirai. Scegline una e portala avanti per due settimane che è un tempo utile per iniziare a trasformare un gesto in un’abitudine. Quindi inseriscine un’altra e ripetila per due settimane (senza smettere di portare avanti la prima attività che ormai fa parte delle tue abitudini) e così via.

Forza, punta il tuo timer e prova!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITItalian